menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsa beneficiaria del reddito di cittadinanza scoperta dai carabinieri: dovrà restituire 4mila euro

I carabinieri della stazione di Casalbordino hanno denunciato in stato di libertà per indebita percezione del reddito di cittadinanza una 37enne

Percepiva il reddito di cittadinanza senza averne diritto: per questo una donna di 37 anni è stata denunciata in stato di libertà alla procura della Repubblica di Vasto dai carabinieri della stazione di Casalbordino.

La donna, già nota alle cronache giudiziarie, nella domanda presentata all’Inps per ottenere il beneficio con il suo certificato penale aveva omesso di dichiarare che, a seguito di una condanna per reati contro il patrimonio del 2014, era incorsa anche nella pena accessoria dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici, causa, questa, ostativa per ottenerlo.

Ora dovrà restituire all’Erario circa 4.000 euro, somma percepita in quasi un anno. I carabinieri di Casalbordino hanno informato la direzione provinciale dell’Inps di Chieti per la revoca del reddito di cittadinanza.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento