L'azienda chiude all'improvviso: i lavoratori fermano i camion che portano via i macchinari

La Faist di Cerratina (Lanciano) si trasferisce in Umbria e la politica invoca un intervento concreto

Da un giorno all'altro, i camion hanno iniziato a portare via i macchinari dallo stabilimento Faist di Lanciano, a Cerratina, lasciando nell'incertezza i 16 lavoratori dell'azienda che produce sensori per le turbine di auto e veicoli commerciali. Lo stabilimento, che fa parte dell'indotto ex Honeywell, sarà trasferito a Perugia. 

È scoppiata così la protesta dei lavoratori, che sono stati avvisati all'ultimo momento e, radunatisi davanti alla sede, hanno cercato di fermare i mezzi che portavano via i materiali.

Ora, il capogruppo del Partito Democratico in Regione, Silvio Paolucci, chiede l'attivazione di un tavolo di confronto regionale. "Per questo - annuncia - presenterò un'interpellanza al Governo regionale. Siamo di fronte a una decisione irresponsabile: chiediamo all'assessore regionale Fioretti di muoversi in fretta, condividendo un percorso con le parti sociali. Va inoltre condivisa la problematica della Faist con la Regione Umbria. Intervenire è un'esigenza, perché 16 lavoratori rischiano il licenziamento, inaccettabili le giustificazioni legate a una logica di mero risparmio territoriale: si taglia in Abruzzo per risparmiare in Umbria, senza dare voce alle ragioni del territorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche l'associazione Ascom Abruzzo si appella alle istituzioni e alla politica, per tentare di salvare i lavoratori, magari "investendo su quelle infrastrutture - strade, superstrade, porti - del cui potenziamento si parla da decenni ma che presentano lacune ed inefficienze croniche". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Schianto auto-scooter a Miglianico, gravissimo un giovane di 26 anni [FOTO]

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Denunciati i responsabili dell'incendio al chiosco "La Villetta kebab" in piazza Garibaldi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento