Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Provincia di Chieti: un piano per l'energia e lo sviluppo sostenibile

L'ordine del giorno promosso dal consigliere Idv Palmerino Fagnilli intende pianificare i temi caldi del fabbisogno energetico e della green economy, partendo dalla valenza paesaggistica e dal rispetto della salute dei cittadini

La Provincia di Chieti ha bisogno di un piano per l’energia e lo sviluppo sostenibile. E' il tema dell’Ordine del giorno presentato dal consigliere Palmerino Fagnilli dell'Idv.

"Biomasse, petrolio, idricoelettrico: temi e progetti che hanno portato alla ribalta dell’opinione pubblica tranquille località di provincia poste tra vallata del Sangro, Vastese, Majella e costa dei trabocchi, che anelavano ad un turismo verde e culturale o ad un’industria di qualità - spiega il consigliere provinciale ricordando le due centrali biomasse a Lanciano, le  centrali ad Ortona e a Vasto, nei pressi della Riserva Naturale  di Punta Aderci.

"Non è più possibile fare a meno di un intervento su piano provinciale di uno strumento come un Programma per l’energia e per lo sviluppo sostenibile - sostiene Fagnilli - il quale, coinvolgendo tutti gli stakeholder, chiarisca e pianifichi i temi caldi dello sviluppo e della crescita, del fabbisogno energetico e della green economy, partendo dalla valenza paesaggistica e ambientale, nonché dal rispetto della salute dei cittadini e dalla salvaguardia del territorio".

Con il Piano integrato dell’energia e dello sviluppo sostenibile la Provincia oltre a rispondere al tema che sta investendo tutta la comunità provinciale andrebbe anche incontro allo spirito della norma sulla riforma delle Provincie voluta dal governo Monti, circa il suo nuovo e rivisitato ruolo di Ente di programmazione di area vasta.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Chieti: un piano per l'energia e lo sviluppo sostenibile

ChietiToday è in caricamento