Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Attentato Berlino, dispersa una ragazza di Sulmona: il suo cellulare sul luogo della strage

Fabrizia Di Lorenzo vive in Germania da diversi anni. L'allarme è scattato martedì mattina, quando la giovane non si è recata al lavoro

Un'immagine della strage a Berlino, nel tondo Fabrizia Di Lorenzo

Ci sarebbe un’abruzzese dispersa a Berlino, secondo quanto riferiscono su Twitter parenti e colleghi della ragazza.

Si tratta di Fabrizia Di Lorenzo, 31 anni di Sulmona, che da alcuni anni vive e lavora nella capitale tedesca. Il suo cellulare sarebbe stato trovato vicino al luogo dell'attentato, dove ieri un tir ha travolto decine di persone.

Ma solo oggi, quando la giovane non si è recata al lavoro, è scattato l'allarme. La scorsa notte la famiglia sI è messa in contato con la Farnesina e la madre e il fratello sono partiti immediatamente per Berlino.

PARLA IL PAPA' - "Abbiamo capito che era finita stanotte all'una e mezza, siamo stati noi a chiamare la Farnesina, ma l'aiuto più grande ce lo hanno dato i carabinieri di Sulmona". E' quanto ha dichiarato, affranto, il padre di Fabrizia, Gaetano Di Lorenzo. "Ci siamo mossi coi nostri canali, ma da quanto mi dice mio figlio da Berlino, non dovrebbero esserci più dubbi - ha aggiunto trattenendo a stento le lacrime - E' lì con mia moglie in attesa del Dna. Aspettiamo conferme, ma non mi illudo".
 

Fabrizia Di Lorenzo, che si è laureata a Bologna, a Berlino lavora per un'azienda di trasporti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato Berlino, dispersa una ragazza di Sulmona: il suo cellulare sul luogo della strage

ChietiToday è in caricamento