Escursionista disperso trovato morto sulla Majella

Fabio Cicone, maresciallo dei carabinieri a Castel di Sangro, è stato trovato senza vita in un canale a Fonte Romana

È stato trovato senza vita il corpo di Fabio Cicone, carabiniere 51enne di Sulmona. Di lui si erano perse le tracce e questa mattina erano scattate le ricerche in località Fonte Romana, nel comune di Pacentro.

Dopo alcune ore i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo hanno trovato il corpo senza vita del maresciallo dei carabinieri in fondo a un canalone.

L’allarme era scattato in mattinata, quando sembrava che fossero due gli escursionisti dispersi sui monti della Maiella ed erano partite le ricerche anche con l’ausilio dell’elisoccorso del 118. In realtà solamente Cicone mancava all’appello, non essendo rientrato domenica sera da una escursione in quota dove era arrivato da solo. 

Un altro drammatico epilogo, dopo un fine settimana nero sulle montagne abruzzesi, con un decesso sul Gran Sasso e due sulla Majella.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Ferito da un colpo di fucile durante una battuta di caccia al cinghiale: è grave

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Luisa, colpita ripetutamente e uccisa mentre scappava dal marito

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

Torna su
ChietiToday è in caricamento