rotate-mobile
Cronaca Centro

Extra-City, alla villa comunale una giornata di riflessioni culturali

Venerdì 18 settembre a Chieti musica, istallazioni, aperitivo, flash mob e dialogo aperto sul rapporto tra uomo e luogo con tanti ospiti. L'appuntamento è organizzato dagli architetti dell'associazione Urbe 3.0

Una serata di riflessioni multidisciplinari sulla percezione del contesto, un dibattito tra musica ed arte, per interpretare le dinamiche di fruizione dei luoghi e meglio comprendere i valori emozionali. Questi i temi che si affronteranno venerdì 18 settembre, a partire dalle 18, intorno ai laghetti della Villa Comunale di Chieti con "Extra-City"..

L'appuntamento è organizzato dall'associazione Urbe 3.0 degli architetti Annalisa Di Luzio, Dario Di Luzio e Luana Laerzio, in collaborazione con Visit Chieti. Sarà una conversazione aperta fra cittadini, istituzioni, artisti, associazioni, imprenditoria locale, su tematiche care a questo territorio, nel comune intento di avviare meccanismi a beneficio della qualità futura del rapporto individuo-contesto e per una definitiva apertura della gabbia.

IL PROGRAMMA Si inizia già nel primo pomeriggio, alle 15,30, quando il sipario antico del Teatro Marrucino, opera del Ponticelli, verrà tirato giù e mostrato, in via eccezionale, agli spettatori/cittadini. Si continua alle 17,30, nel parco della Villa Comunale, coinvolgendo i consueti fruitori di quello spazio libero nelle istallazioni fisse pensate per l’occasione da AIRE_Artizan in Revolt per continuare, dopo la conferenza stampa di apertura, alle 18, con flash mob itineranti e letture. Quindi, dopo un aperitivo con gli artisti accompagnato dal sottofondo dei Black Boogie Chicago Blues Style e degli Inga in Swing, si entrerà nel vivo della serata con un dibattito, moderato da Marzio Maria Cimini, tra numerosissimi attori privati e pubblici chiamati a (ri)pensare la città.

Alla conversazione aperta parteciperfanno: Giancarlo Zappacosta Dirigente Cultura Regione Abruzzo; Lucia Arbace  direttore Polo Museale dell’Abruzzo; Cesare Di Martino direttore amministrativo Deputazione teatrale Teatro Marrucino; Umberto Di Primio sindaco di Chieti; Daniele Giangiulli direttore Confartigianato Chieti; Federico De Cesare Presidente Ente Scuola Edile Chieti; Cinzia Di Vincenzo Vice Capo Delegazione FAI Chieti; Mauro Latini Vice Presidente Ordine Architetti P.P.C. Provincia di Chieti; Giampiero Perrotti Presidente Comitato Cittadino; Dino Viani regista; Marzio Maria Cimini moderatore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Extra-City, alla villa comunale una giornata di riflessioni culturali

ChietiToday è in caricamento