menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Largo Cavallerizza: 80enne evade dall'ospedale e accoltella un carabiniere

L'anziano, che stava scontando una pena in carcere, era evaso dal policlinico teatino. Al carabiniere che questa mattina lo ha riconosciuto ha sferzato un fendente al fianco. Quest'ultimo è in prognosi riservata

Scene da Far west questa domenica in centro a Chieti dove un 80enne del posto, E.G., ha accoltellato un carabiniere in largo Cavallerizza.

L'uomo, che stava scontando una pena in carcere per reati contro il patrimonio, era evaso due giorni fa dall'ospedale SS. Annunziata, dove era ricoverato. Quest'oggi intorno alle 13.45 è stato notato e riconosciuto da un carabiniere vicino al capolinea degli autobus dietro piazza San Giustino e lo ha fermato.

L'uomo si è avvicinato al militare fingendo di consegnarsi. A quel punto ha invece estratto dal marsupio un coltello da cucina, con una lama di circa 10 centimetri, e ha sferrato un fendente al fianco del carabiniere facendolo cadere a terra. 

L'80enne, che in un primo momento ha tentato la fuga, è stato fermato da una pattuglia dell'arma che era stata già allertata dal militare ferito. E' stato quindi arrestato con le accuse di tentato omicidio ed evasione e condotto nel carcere di Chieti a disposizione della Procura della Repubblica.

Il militare ferito è un maresciallo di 49 anni del reparto operativo del Comando provinciale di Chieti. E' stato soccorso dal 118: la sua prognosi è riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento