rotate-mobile
Cronaca Lanciano

Agli arresti domiciliari, evade per andare ad incendiare l'auto del vicino

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Lanciano. Era ai domiciliari per una rapina

Era agli arresti domiciliari per aver partecipato ad rapina a un bar, ma dopo la lite col vicino non è riusciito a trattenersi. E' uscito di casa e ha dato fuoco all'auto di quest'ultimo.

E' successo a Lanciano. L'incendio dell'auto è stato spento dai vigili del fuoco. L'uomo, un 30enne del posto, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di evasione, incendio doloso e resistenza a pubblico ufficiale. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

Oggi è in programma l'udienza di convalida.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agli arresti domiciliari, evade per andare ad incendiare l'auto del vicino

ChietiToday è in caricamento