menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era agli arresti domiciliari, ma girava in auto con un amico: arrestato

L'uomo ha cercato di giustificarsi spiegando di dover andare al Sert, ma per questo aveva giorni e orari stabiliti dal magistrato

Era in macchina con un amico, sebbene non potesse allontanarsi dalla sua abitazione di Lanciano, dove era agli arresti domiciliari perché condannato a a 3 anni di reclusione per un furto in abitazione commesso nel 2017. Ma D.P., 46 anni, noto per reati contro il patrimonio e stupefacenti, è stato fermato giovedì mattina dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ortona, a bordo di un'autovettura condotta da un amico, lungo la Statale Adriatica a San Vito Marina.

Ai militari, ha cercato di giustificare il suo allontanamento da casa con la necessità di doversi recare al Sert. di Lanciano. Ma né il luogo né l'orario e il giorno di permesso per assolvere a tale necessità corrispondevano a quanto autorizzato dal magistrato che aveva disposto due anni fa la misura detentiva.

L'uomo, quindi, è stato arrestato per evasione. Venerdì, il gip del tribunale di Lanciano ha convalidato l'arresto e ripristinato la misura della detenzione domiciliare, in attesa delle successive determinazioni che, alla luce della violazione commessa, potrebbero aggravare la misura in atto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento