rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Ai domiciliari a Chieti, evade per andare in piscina: arrestato

Protagonista un romeno di 28 anni, agli arresti per una rapina. Nella stessa piscina c'era un carabiniere libero dal servizio, che lo ha riconosciuto mentre prendeva il sole

Si trovava agli arresti domiciliari a Chieti, per rapina, ma non ha resistito al gran caldo. Così è uscito di casa, per raggiungere la piscina di Cepagatti e fare un bagno per rinfrescarsi. 

Ma l'uomo, un romeno di 28 anni, è stato scoperto dai carabinieri. Caso ha voluto che, nella stessa piscina, ci fosse un carabiniere libero dal servizio, che lo ha riconosciuto mentre prendeva il sole. Così il militare ha allertato i colleghi, che sono arrivati con le manette. 

   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari a Chieti, evade per andare in piscina: arrestato

ChietiToday è in caricamento