Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

European Regional Meeting alla d'Annunzio: in arrivo 250 aspiranti medici da tutta Europa

Per la prima volta in Italia il meeting internazionale degli studento di Medicina: 250 studenti provenienti da 40 Paesi europei saranno a Chieti dal 17 al 21 aprile

Si terrà a Chieti, a partire dal 17 e fino al 21 Aprile, il X “EU-REG-ME”, acronimo di European Regional Metting, evento di portata internazionale per il SISM e L’IFMSA a cadenza annuale, durante il quale verranno presentati i progetti realizzati dalle varie nazioni europee e verranno discusse e approvate nuove mozioni relativi ai codici di comportamento da adottare.

L’evento è stato interamente programmato e messo a punto dalla Commissione Locale della sede del SISM di Chieti, il Segretariato Italiano Studenti in Medicina, associazione apartitica nata a Bologna nel 1970 e formata dalle Sedi Locali di ben 37 delle 40 facoltà di Medicina e Chirurgia presenti sul territorio nazionale. È altresì membro dell’IFMSA (International Federation of Medical Student’s Association), federazione internazionale con oltre 1500000 iscritti, provenienti da 94 paesi di tutto il mondo.

“Per la prima volta in Italia”- come orgogliosamente sottolinea il presidente della locale sede del SISM, Vincenzo Di Nunno- il SISM di Chieti, supportato da 25 dei suoi attivi soci, ha assunto l’incarico della realizzazione di tale evento, una sfida tanto ambiziosa quanto importante per la nostra associazione, per l’università “G. d’Annunzio” e per la nostra splendida regione.

La possibilità irripetibile di ospitare 250 studenti provenienti da 40 Paesi europei e non, rappresenta un'imperdibile opportunità di visibilità per il nostro Ateneo e in generale per il nostro Bel Paese. L’intenso programma di lavori si articola in 5 giorni di meeting e si propone di illustrare le molteplici iniziative proposte dai diversi Paesi europei nel tentativo di mettere a punto nuove linee guida a livello globale. Cooperazione, condivisione, partnership, interculturalità sono le parole chiave con cui aprire le porte alle idee dei partecipanti, in uno scenario dove le voci dei singoli si fondono in un unico grande coro.

Nondimeno  si rende possibile perseguire un altro fine dell’evento, ovvero la valorizzazione delle bellezze artistiche, culturali, naturalistiche ed enogastronomiche della Regione Abruzzo a livello internazionale".

Il fitto calendario dell’evento prevede lavori di gruppo, training e momenti di formazione, project fair mirati allo sviluppo di nuovi progetti da applicare in ambito internazionale. Il 18 Aprile si svolgerà una conferenza sul tema centrale “European Health”, presso l’università G. d’Annunzio.

Il X° “EU-REG-ME”, è realizzato grazie al sostegno dell' “Università G. d’Annunzio”, della Regione Abruzzo, della Provincia di Chieti, Provincia di Pescara, del comune di Chieti, del comune di Pescara, del comune di Montesilvano,della fondazione Carichieti, della Camera di Commercio di Pescara, di FederSpecializzandi, de l’Università Roma “La Sapienza”, dell’”Azienda dei F.lli De Cecco di Filippo- Fara S.Martino S.P.A.”, dell’azienda “Parrozzi D’Amico” e di “Logiser-tour operator,

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

European Regional Meeting alla d'Annunzio: in arrivo 250 aspiranti medici da tutta Europa

ChietiToday è in caricamento