Per mesi estorce i soldi all'amica: condannato a 4 anni

A lungo aveva preteso somme di denaro a cadenza settimanale fra 100 e 300 euro, sotto minaccia qualora i soldi non arrivassero

Era stato arrestato dalla polizia in flagranza di reato, mentre ritirava 70 euro. Ieri la condanna per estorsione nei confronti di un 53enne campano residente a Lanciano, G.D.B., che dovrà scontare 4 anni di reclusione.

Per mesi aveva preteso dalla conoscente somme di denaro a cadenza settimanale fra 100 e 300 euro per soddisfare non meglio precisate esigenze familiari fino a quando la vittima, dopo avergli consegnato più di tremila euro, si è rivolta agli agenti del commissariato di Lanciano i quali, dopo un appostamento, lo avevano arrestato in flagranza.  

Ieri l’imputato, che ha scelto il rito abbreviato, è stato condannato dal gup di Lanciano a quattro anni di reclusione; respinta la richiesta della difesa di riqualificare il reato in truffa aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento