Cronaca Lanciano

Lanciano: petardo esplode nel condominio del pm Rosaria Vecchi

Un petardo rudimentale è esploso la notte scorsa nell'androne del palazzo in viale Cappuccini dove risiede il sostituto procuratore di Lanciano Rosaria Vecchi. Non ci sarebbero collegamenti tra il fatto e l'attività del magistrato

Un rudimentale petardo, forse contenuto in una bottiglietta, è esploso la notte scorsa nell'androne del condominio in viale Cappuccini a Lanciano, dove risiede il sostituto procuratore Rosaria Vecchi.

Secondo gli agenti del Commissariato non ci sarebbero collegamenti tra il fatto e l'attività del pm Vecchi, che tra l'altro non era presente in casa perchè in ferie.

"Non ci sono al momento elementi univoci per sapere di che natura sia stata l'esplosione, che certamente non ha causato alcun danno, nè avrebbe potuto data la consistenza del botto - ha dichiarato il procuratore Francesco Menditto -  Stiamo cercando di capire cosa sia successo, anche se possa trattarsi di eventuale atto vandalico nei confronti di altri residenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano: petardo esplode nel condominio del pm Rosaria Vecchi

ChietiToday è in caricamento