rotate-mobile
Cronaca Casalbordino

L'autopsia sui corpi delle tre vittime dell'esplosione di Casalbordino verrà eseguita il 20 settembre

La procura di Vasto ha conferito l'incarico agli anatomopatologi Pietro Falco, direttore dell’Istituto di medicina legale, e Rossella Ferrante

Verrà eseguita nella mattinata di mercoledì 20 settembre l'autopsia sui corpi di Giulio Romano, Gianluca De Santis e Fernando Di Nella, i tre operai che hanno perso la vita a causa della deflagrazione avvenuta il 13 settembre scorso nella fabbrica Esplodenti Sabino di Casalbordino.

Per eseguire l'esame autoptico, che si svolgerà nell’Istituto di medicina legale di Chieti, la procura di Vasto ha incaricato gli anatomopatologi Pietro Falco, direttore dell’Istituto di medicina legale, che già era stato impegnato nella prima terribile esplosione avvenuta tre anni fa alla Sabino Esplodenti, e Rossella Ferrante.

Procede intanto l'inchiesta coordinata dalla pm Silvia Di Nunzio: sono sette, tra amministratori e dirigenti, i soggetti indagati per omicidio colposo e disastro, mentre la società Esplodenti Sabino spa è sotto inchiesta per il solo illecito amministrativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autopsia sui corpi delle tre vittime dell'esplosione di Casalbordino verrà eseguita il 20 settembre

ChietiToday è in caricamento