rotate-mobile
Cronaca Ortona

Esercitazione antincendio nel porto di Ortona, risultati positivi

Hanno partecipato 2 auto-pattuglie della Capitaneria di porto, la motovedetta della Guardia costiera , un mezzo del comando provinciale dei Vigili del fuoco e il rimorchiatore portuale Corigliano, mezzo navale specializzato preposto alla sicurezza antincendio

Esercitazione antincendio, questa mattina (martedì 7 luglio), al porto di Ortona, a cura di Capitaneria di Porto e Guardia Costiera. Lo scenario ipotizzato è stato l’incendio a bordo di un’imbarcazione da diporto ormeggiata alla banchina galleggiante del molo Saraceni, un’area in concessione alla Lega navale.

Hanno partecipato due auto-pattuglie della Capitaneria di porto, la motovedetta della Guardia costiera adibita alla ricerca e al soccorso, un mezzo del comando provinciale dei Vigili del fuoco che si è occupato dello spegnimento dell’incendio, e il rimorchiatore portuale Corigliano, mezzo navale specializzato preposto alla sicurezza antincendio. Sono stati coinvolti anche il 118 di Chieti, le forze di polizia e gli altri servizi tecnico-nautici.

L’esercitazione, che si è svolta senza preavviso, come a simulare un’emergenza reale, ha avuto l’obiettivo di verificare il livello di preparazione delle forze che concorrono alla gestione dell’emergenza e di monitorare i tempi di intervento.

Soddisfatto il comandante della capitaneria di porto, il capitano di fregata Nicola Attanasio, che ha sottolineato “l’ottimo livello di addestramento del personale preposto e della collaborazione e integrazione con gli enti concorrenti”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esercitazione antincendio nel porto di Ortona, risultati positivi

ChietiToday è in caricamento