menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esercitazione antincendio nel porto di Ortona, risultati positivi

Hanno partecipato 2 auto-pattuglie della Capitaneria di porto, la motovedetta della Guardia costiera , un mezzo del comando provinciale dei Vigili del fuoco e il rimorchiatore portuale Corigliano, mezzo navale specializzato preposto alla sicurezza antincendio

Esercitazione antincendio, questa mattina (martedì 7 luglio), al porto di Ortona, a cura di Capitaneria di Porto e Guardia Costiera. Lo scenario ipotizzato è stato l’incendio a bordo di un’imbarcazione da diporto ormeggiata alla banchina galleggiante del molo Saraceni, un’area in concessione alla Lega navale.

Hanno partecipato due auto-pattuglie della Capitaneria di porto, la motovedetta della Guardia costiera adibita alla ricerca e al soccorso, un mezzo del comando provinciale dei Vigili del fuoco che si è occupato dello spegnimento dell’incendio, e il rimorchiatore portuale Corigliano, mezzo navale specializzato preposto alla sicurezza antincendio. Sono stati coinvolti anche il 118 di Chieti, le forze di polizia e gli altri servizi tecnico-nautici.

L’esercitazione, che si è svolta senza preavviso, come a simulare un’emergenza reale, ha avuto l’obiettivo di verificare il livello di preparazione delle forze che concorrono alla gestione dell’emergenza e di monitorare i tempi di intervento.

Soddisfatto il comandante della capitaneria di porto, il capitano di fregata Nicola Attanasio, che ha sottolineato “l’ottimo livello di addestramento del personale preposto e della collaborazione e integrazione con gli enti concorrenti”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento