Cronaca

Esenzione della Tarsu a Casoni e "no tax area" in centro: le idee della Commissione Bilancio

Tra le iniziative proposte nel corso della riunione stamani, la previsione di incentivi per l'apertura di nuove attività commerciali e ricreative in via Cesare de Lollis e in Piazza Malta e la rateizzazione del pagamento delle tasse per alcune categorie

Si è svolta questa mattina la riunione della Commissione Consiliare “Bilancio, Programmazione economica, Tributi, Servizi in concessione e Servizi pubblici”.

L’assessore al Bilancio, Roberto Melideo, e il presidente della Commissione, Mario De Lio (UDC), hanno promosso la volontà di raccogliere da tutti i Commissari indicazioni e suggerimenti finalizzati ad un percorso condiviso e partecipato del Bilancio.

Sono state calendarizzate una serie di riunioni finalizzate all’analisi del Bilancio Preventivo, incentrate soprattutto sulla modifica dei Regolamenti e sulle modalità di pagamento delle tariffe.

L’assessore Melideo ha quindi illustrato al presidente della Società Teateservizi, Valerio Visini, le iniziative riguardanti l’adeguamento dei meccanismi di riscossione, tra queste, la possibilità di estendere al raggio di un chilometro l’esenzione dalla Tarsu per i residenti di Contrada Casoni.

Tra le altre novità, nel Bilancio, troviamo la previsione di incentivi per l’apertura di nuove attività commerciali-ricreative nella cosiddetta “no tax area” in via Cesare de Lollis e in Piazza Malta; la rateizzazione, in taluni casi, del pagamento delle tasse fino ad un massimo di 60 mesi e l’innalzamento del limite per le fideiussioni da 5.000 a 10.000 euro per chi ha contratto debiti con l’erario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzione della Tarsu a Casoni e "no tax area" in centro: le idee della Commissione Bilancio

ChietiToday è in caricamento