Si perdono dopo l'escursione sul monte Morrone: tre escursionisti recuperati dal soccorso alpino

Avevano cercato di scendere attraverso un sentiero più rapido, che però era bloccato da una frana, così hanno smarrito la strada del ritorno

Avevano perso la strada mentre erano di ritorno da un'escursione sulla cima del monte Morrone. Così, alle 20 di ieri, tre persone, due uomini e una donna, sono riusciti a mettersi in contatto con la stazione dei carabinieri di Pacentro, lanciando l'allarme e spiegando di non essere equipaggiati per trascorrere la notte all'addiaccio. 

In mattinata, infatti, erano saliti sulla vetta del Morrone, credendo di poter scendere più rapidamente lungo il sentiero che conduce al borgo di Roccacaramanico. Ma una frana che bloccava il passaggio li aveva costretti a rivedere l'itinerario. 

Dopo diversi tentativi di rimettersi su un sentiero alternativo, finite anche le riserve di acqua, i tre si sono quindi convinti a chiamare i soccorsi. 

Così, nella tarda serata di ieri, sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico, che hanno individuato rapidamente i tre escursionisti, anche grazie alle coordinate inviate da uno smartphone, e li hanno raggiunti a piedi.

La disavventura si è fortunatamente conclusa in maniera positiva: in buone condizioni di salute, ma piuttosto stanchi, i tre sono stati condotti fino alle loro vetture.

555b3fa8972d83410db6366b03fe0e64-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento