Escursionista sulla Majella cade e i vetri degli occhiali le entrano negli occhi: recuperata dal soccorso alpino

La donna di 67 anni è stata raggiunta al 'Fontanino Acquaviva'. Trasportata a bordo dell’elicottero del 118 all’ospedale di Chieti per le cure oftalmiche necessarie

Una brutta esperienza è capitata questa mattina, 12 agosto, a una 67enne di Fara San Martino che è scivolata mentre stava percorrendo il sentiero che lungo la 'Scrima Cavallo' porta al 'Fontanino Acquaviva', a circa 2 mila e 700 metri di quota, sulla Majella in corrispondenza di Pennapiedimonte. 

La donna era dotata di tutta l'attrezzatura per affrontare l’escursione ma purtroppo lungo il cammino è scivolata e ha battuto il viso a terra, rompendo gli occhiali che indossava: alcune schegge di vetro le sono entrate negli occhi.

Gli amici hanno allertato il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo che è intervenuto con l’elicottero del 118, decollato dall’aeroporto di Pescara.

L’equipe e il medico hanno recuperato la donna che è stata trasportato a bordo dell’elicottero del 118 all’ospedale di Chieti per le cure oftalmiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento