Escursionista ferito nel parco nazionale della Maiella a Pennapiedimonte, interviene il soccorso alpino

Era partito in gruppo nella mattinata per percorrere la forra di Selvaromana. In seguito ad un errore di percorso gli escursionisti si sono ritrovati nella forra dell’Avello

Intervento di soccorso del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo dalle 21,30 di ieri ad un infortunato nella forra dell’Avello a Pennapiedimonte, all'interno del parco nazionale della Maiella.

L'uomo era partito assieme ad altre quattro romani nella mattinata per percorrere la forra di Selvaromana, ma in seguito ad un errore di percorso il gruppo si è ritrovato nella forra dell’Avello. Lì si è infortunato ad una gamba ed è stato assistito da due suoi compagni. 

I tecnici della Squadra Forre, unitamente ai tecnici e ad un medico di Soccorso Alpino sono intervenuti dopo l'allarme lanciato dai familiari di uno degli escursionisti

Due degli escursionisti, intorno alle 2 della notte, sono riusciti ad uscire dalla forra e sono stati subito recuperati dai soccorritori: entrambi sono in buone condizioni di salute. Gli altri due sono rimasti tutta a notte con l'escursionista ferito.

L'escursionista infortunato e gli altri due che lo hanno assistito nel corso della notte sono stati individuati grazie ad alcune lampade all'alba. Tutti hanno trascorso la notte al freddo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • Fuma una "canna" con gli amici alla villa, ma ha 12 dosi di marijuana nel marsupio: denunciato

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Entra in casa della fidanzata dal balcone e la morde: 30enne arrestato a Chieti Scalo

  • Ciclista originario della provincia di Chieti muore a Roma dopo essere stato investito

Torna su
ChietiToday è in caricamento