rotate-mobile
Cronaca

Escursionista ferito sulla cresta del monte Foltrone: recuperato dal soccorso alpino

A causa del forte vento in quota non è stato possibile procedere con l’evacuazione in elicottero

Un escursionista teramano è stato recuperato ieri pomeriggio sulla cresta sommitale del monte Foltrone, a circa 1700 metri nel gruppo dei monti Gemelli, dopo essersi infortunato all'arto inferiore.

I tecnici del sccorso alpino e speleologico d'Abruzzo sono intervenuti assieme a quelli della stazione di Ascoli Piceno del soccorso alpino e spelologico Marche e con una squadra del soccorso alpino guardia di finanza hanno proceduto al recupero del ferito mediante barella portantina. A causa del forte vento in quota, infatti, non è stato possibile procedere con l’evacuazione mediante elicottero.

L’escursionista è stato poi caricato su un mezzo fuori strada e consegnato all’ambulanza giunta sul primo punto utile carrabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista ferito sulla cresta del monte Foltrone: recuperato dal soccorso alpino

ChietiToday è in caricamento