rotate-mobile
Cronaca Rapino

Escursionista bloccato in cima sul Blockhaus: lo salvano i carabinieri

Si era avventurato con le ciaspole a duemila metri ma a causa della forte nebbia ha perso l'orientamento

Brutta avventura ieri per un escursionista della provincia di Chieti, rimasto bloccato a 2.145 metri sul Blockhaus.

L'uomo, un musicista 39enne, si era avventurato con le ciaspole in cima e, a causa della forte nebbia, avrebbe perso l’orientamento. A salvarlo i carabinieri di Rapino, intervenuti sul posto assieme al personale della società Majelletta We con il gatto delle nevi. L’allarme è stato lanciato dal rifugio Pomilio.

Per l'escursionista solo un grande spavento e la consapevolezza di aver messo a rischio la sua vita e quella dei soccorritori. Probabilmente la prossima volta ci penserà due volte prima di avventurarsi con un cielo così poco clemente come quello di ieri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista bloccato in cima sul Blockhaus: lo salvano i carabinieri

ChietiToday è in caricamento