Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Bomba

Forest Oil Bomba: il 3 luglio nuovo esame del Comitato Via

Il progetto Forest Oil ritorna al Comitato VIA del prossimo 3 luglio. L'appello del Wwf: "Non fare come con Puccioni, necessario confermare lo stop"

Il 3 luglio prossimo il Comitato Valutazione di Impatto Ambientale della Regione Abruzzo tornerà a esaminare il progetto della Forest Oil a Bomba.

La multinazionale, subito dopo la bocciatura di aprile da parte dello stesso Comitato, aveva chiesto il riesame della pratica per poi presentare un ricorso al TAR di Pescara chiedendo anche, in subordine all'eventuale bocciatura, un risarcimento danni di 142 milioni di euro.

Il Wwf Abruzzo, a cui è stato notificato anche quel ricorso come parte contro-interessata, avendo sostenuto le ragioni del no all’impianto di trattamento gas sul lago di Bomba, ricorda che già 21 comuni e la provincia di Chieti si sono schierati contro la Forest Oil per evidenti problematiche ambientali e di rischio connesse.

Come spiega anche in una nota stampa, “La Regione Abruzzo non può continuare ad essere in balia di procedure e modalità organizzative del Comitato VIA che possono portare, come recentemente accaduto per il progetto della Puccioni a Vasto, ad una prima bocciatura e dopo due mesi all'approvazione dello stesso progetto! Riteniamo invece che il Comitato debba confermare il parere negativo sul progetto, contestando puntualmente le questioni sollevate nuovamente dalla Forest Oil”.

Oltre all'istanza della Forest, tra gli ordini del giorno del Via il 3 luglio prossimo c'è anche quello riguardante il deposito per lo stoccaggio di pet coke della ditta Buonefra a Ortona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forest Oil Bomba: il 3 luglio nuovo esame del Comitato Via

ChietiToday è in caricamento