Cronaca

Cervelli in fuga: Ermes Angelozzi, in Danimarca per diventare insegnante

Teatino, 27 anni, da novembre vive all'estero, dove sta partecipando ad un programma di formazione per insegnare. Di recente ha portato i suoi colleghi di studi in Abruzzo e a Chieti

Ermes Angelozzi ha 27 anni, è di Chieti, ma vive da qualche mese in Danimarca, dove si sta formando per diventare un insegnante. Poche settimane fa, insieme ai suoi compagni di studi stranieri, è tornato in Abruzzo, dove ha fatto da guida alle meraviglie della nostra terra. I danesi sono rimasti affascinati dalla città di Chieti, dove hanno conosciuto anche gli amici e la famiglia di Ermes. A vacanze terminate, il giovane ha deciso di raccontare a Chieti Today la sua esperienza di studio all’estero, che vi riportiamo qui di seguito integralmente. 

“Un’altra educazione è possibile” E’ questo uno dei motti a cui si ispira il programma DNS (The Necessary Teacher Training College) una scuola situata in TVIND, un centro in Ulfborg, Danimarca. Un percorso di studi in pedagogia basato sull’unione di teoria e pratica, imparare facendo. Un programma atto a formare insegnanti che siano in grado di acquisire abilità e affrontare temi sociali importanti come l ‘emigrazione, povertà, politica internazionale, cambiamenti climatici e altri ancora. Il programma è molto intenso pieno di azione. Come un viaggio studio di quattro mesi in alcuni paesi dell’Africa all’inizio del programma attraverso un bus partendo proprio dalla Danimarca dove si svolgeranno investigazioni e ricerche di tipo antropologico e sociologico, o anche un periodo di sei mesi in una capitale europea dedicati alla formazione e comprensione delle realtà europee. Per poter partecipare al programma puoi scegliere di iniziare in anticipo, e svolgere un periodo lavorativo in cui guadagnerai soldi da mettere da parte per poter pagare il programma, un’agevolazione per chi, come me, non ha disponibilità finanziarie. Arrivato a novembre dopo un periodo di prova ho iniziato a lavorare in una scuola che collabora con DNS per ragazzi bisognosi, dove si condivide la giornata insieme studiando, facendo lavori pratici, sport e divertimento. Giorno dopo giorno sono riuscito a instaurare un buon rapporto con ognuno  di loro e dopo otto mesi passati insieme ho avuto la possibilità di ospitarli nella mia terra. Come ogni anno infatti si organizza una vacanza estiva e quest’anno, vista la mia presenza, si è deciso di venire in Abruzzo. Affittando una villetta nel pescarese ho fatto da guida attraverso le bellezze del nostro paese, spendendo una giornata anche a Chieti, (ne sono rimasti innamorati) a pranzo con la mia famiglia e alcuni amici. Uno scambio interculturale che ha evidenziato la differenza di culture ma che ha lasciato un ricordo indelebile in ognuno di loro.  Finite le vacanze adesso si torna in Danimarca con qualcosa di nuovo da raccontare, pronti per iniziare un nuovo anno didattico, per quanto riguarda i ragazzi, e pronto per iniziare finalmente la mia di educazione. Ermes Angelozzi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervelli in fuga: Ermes Angelozzi, in Danimarca per diventare insegnante

ChietiToday è in caricamento