menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il dottor Ianieri

il dottor Ianieri

Riesce a diventare mamma grazie alle cure del ginecologo teatino: "Si chiamerà Manuel, come il dottore"

Un'appassionante testimonianza apparsa sul portale QSalute: la donna, che soffriva di endometriosi, è stata operata dal dottor Manuel Maria Ianieri in servizio all'ospedale Sacro Cuore di Negrar e a rimanere incinta

"Da 10 anni giravo l'Italia ma nessuno era riuscito a farmi una diagnosi certa. Nel frattempo avvertivo forti dolori durante il ciclo e non riuscivo ad avere figli. Bene, ora sono la donna più felice al mondo perchè a distanza di un anno aspetto un figlio e per ringraziarlo lo chiamerò Manuel, come il dott. Ianieri".

E' un estratto del post di Roberta apparso sulla bacheca del sito QSalute, uno dei portali di riferimento sul mondo della salute e della sanità italiana dove è possbile leggere ed inserire recensioni su ospedali, medici,  in base alle testimonianze di altri pazienti.

Parole che colpiscono ed emozionano. Una storia ricca di fascino. 

Il medico in questione si chiama Manuel Maria Ianieri, 36 anni, ed è un ginecologo. Segni particolari? E' di Chieti, con tanto di laurea in medicina ottenuta all'università D'Annunzio. 

Oggi il dottor Ianieri lavora nel reparto di Ginecologia dell'ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona), un centro di eccellenza riconosciuto a livello internazionale. La struttura rappresenta un riferimento nella diagnosi e cura dell'endometriosi e dei dolori pelvici ed è diretta dal dottor Ceccaroni. 

Una bella storia da raccontare. Da una parte la gratitudine pura, segno di riconoscenza umana; dall'altra un professionista di Chieti che segue un percorso di eccellenza e qualità partendo dal nostro territorio.

Una vicenda che il dottor Ianieri ha vissuto con soddisfazione e anche un pizzico di emozione.

"La cosa positiva di questi episodi - racconta - è l'idea della risposta al problema di una persona. Con una soluzione. Può apparire banale ma anche la concretezza può essere bella. La paziente aveva dolore e non riusciva ad avere figli. Ora non ha più dolori ed ha un figlio. Questo è l'obiettivo concreto raggiunto. Il  "ritorno" per un professionista in termini di soddisfazione".


L'endometriosi è una malattia che colpisce strutture pelviche e addome. Nel 30% dei casi può associarsi a infertilità femminile. Molte persone fanno questo "viaggio per la salute" essendo una patologia di difficile diagnosi e gestione che può risultare invalidante. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento