Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Emergenza cinghiali: Coldiretti dal prefetto

Corona ha dato la propria disponibilità a farsi portavoce della situazione nelle sedi opportune e a rimarcare la necessità di proseguire con le misure di contenimento

il prefetto Corona

Coldiretti incontra il prefetto di Chieti Antonio Corona per affrontare uno dei problemi più sentiti dagli imprenditori agricoli, soprattutto nel periodo estivo: i  cinghiali che proliferano e devastano indistrurbati i terreni coltivati. "La situazione è ormai fuori controllo" dicono il presidente di Coldiretti Chieti Sandro Polidoro e il direttore Gabriel Battistelli che hanno chiesto al prefetto di farsi portavoce del problema con gli enti interessati (Regione, Provincia, Parco, Atc).

"Gli agricoltori - proseguono - hanno chiesto un segnale forte e deciso, ma soprattutto l’intervento straordinario dell’autorità prefettizia con le istituzioni responsabili. Di risposta, il prefetto Corona si è impegnato a farsi carico della situazione relativamente alle sue competenze e si è reso disponibile a farsi portavoce del disagio degli agricoltori che spesso mette a rischio la sicurezze delle persone".  Il prefetto ha dato la propria disponibilità a farsi portavoce della situazione nelle sedi opportune e a rimarcare la necessità di proseguire con le misure di contenimento.

"Da parte nostra - conclude Battistelli -  non abbasseremo la guardia per garantire il diritto di fare impresa agli imprenditori e la sicurezza pubblica ai cittadini. Per il bene delle persone e dell’economia agricola teatina è ora di passare ai fatti e di finirla con il rimpallo delle responsabilità tra i vari enti preposti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza cinghiali: Coldiretti dal prefetto

ChietiToday è in caricamento