menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza cibo al canile di Ortona, l'appello della Lida

I Comuni di Ortona e Francavilla non pagano dal mese di aprile e gli ospiti a quattro zampe rischiano di restare senza cibo

Emergenza cibo al canile di Ortona, a causa dei crediti maturati nei confronti dei Comuni di Francavilla e Ortona. Come fa sapere la sezione locale della Lida, gli enti sono in ritardo con i pagamenti, bloccati dal mese di aprile. Gli ospiti a quattro zampe, però, continuano ad aver bisogno di cibo e al momento la situazione è drammatica, con appena quattro sacchi di crocchette e 100 euro sul conto dell'associazione, fondi necessari anche a coprire le spese veterinarie. 

"I fornitori non ci fanno più credito se non saldiamo le precedenti fatture - spiega la Lida - per cui non sappiamo davvero come sfamarli. Siamo molto preoccupati e ci dispiace chiedere sempre il vostro aiuto, ma siamo alla deriva". Una situazione pesante, a cui si aggiunge l'emergenza abbandoni che si ripresenta ogni estate, con le strutture che devono affrontare ogni giorno episodi diversi.

Chi volesse dare una mano può portare cibo secco e umido o pasta al canile di via Massari, oppure fare una donazione al negozio Emy 2 music in via Cavour, sempre ad Ortona. 

Per chi volesse fare una donazione economica, può effettuare un versamento sul conto corrente della Lida di Ortona (Iban IT11S0538777751000000583117) o sulla carta Poste Pay numero 4023 6006 5272 9072, codice fiscale DLL DBR 81 R 54 G 141 Q, con scadenza maggio 2019. In alternativa si può donare anche il 5x1000, apponendo la firma nella casella a sostegno del volontariato e indica il codice fiscale LIDA ORTONA che è 91010780699.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento