Cronaca

Elettrodotto Villanova-Gissi: i sindaci di Lanciano, Paglieta e Castelfrentano fanno ricorso

I tre comuni della provincia di Chieti annunciano il ricorso al Tar del Lazio contro il tratto: "Non siamo stati mai consultati, contrariamente a quanto affermato negli atti"

I sindaci di Lanciano, Castelfrentano e Paglieta presenteranno ricorso al Tar del Lazio contro l'elettrodotto Villanova-Gissi.

L'annuncio è stato fatto questa mattina in una conferenza stampa congiunta e il ricorso verte su "eccesso di potere, carenza istruttoria, difetti di motivazioni ed errate attestazioni" rilevati a loro parere nella pratica del progetto.

"Non siamo stati mai consultati, contrariamente a quanto affermato negli atti" hanno detto i sindaci Mario Pupillo, Patrizia De Sanctis e Nicola Scaricaciottoli sottolienando di non essere contrari al progetto energetico ritenuto strategico dal governo, ma il fatto che nessuno ha tenuto conto delle variazioni di tracciato chieste dai Consigli comunali per evitare gravi impatti ambientali sul territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elettrodotto Villanova-Gissi: i sindaci di Lanciano, Paglieta e Castelfrentano fanno ricorso

ChietiToday è in caricamento