menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si opposero al passaggio dell'elettrodotto: il tribunale di Chieti rigetta le richieste di risarcimento Terna

La società aveva aperto 46 cause con richiesta di risarcimento danni milionari nei confronti dei proprietari terrieri che si erano opposti alle immissioni per la realizzazione dell'elettrodotto Villanova-Gissi

In tempi record, il giudice del tribunale di Chieti ha rigettato le richieste di risarcimento danni della società Terna S.p.A  ai proprietari terrieri. Diverse le richieste di risarcimento danni della società nei confronti degli abitanti della provincia di Chieti, in particolare nella zona di Lanciano, per aver impedito il passaggio dei cavi dell’elettrodotto Villanova-Gissi. Per ogni giorno di ritardo della presa in possesso di ciascun terreno, dalla sospensione dell’immissione fino all’effettiva immissione in possesso del fondo considerato in ciascuna causa, il danno presunto era stato stimato pari a 46.895.105,80 euro.

La somma definitiva richiesta alla fine era scesa a 140.769.223,70 euro oltre al danno di immagine. Ma con cinque  sentenze datate 21 dicembre 2016, il giudice Ria del tribunale di Chieti ha rigettato le richieste avanzate da Terna.

“Il 21 dicembre scorso la Terna Rete Elettrica Nazionale S.p.A. è stata condannata per cinque volte dal tribunale di Chieti – commenta il consulente tecnico di parte Antonio Di Pasquale, a cui Terna aveva chiesto 50 milioni, rammentando che la società aveva aperto 46 cause  (41 sul tribunale di Lanciano e 5 su quello di Chieti) con richiesta di risarcimento danni milionarie nei confronti di chi si era opposto alle immissioni - Senza entrare nel merito delle sentenze, che ovviamente si commentano da sole, si constata purtroppo che spesso la giustizia arriva quando il danno, come nel caso in specie, è difficilmente riparabile e la punizione nei confronti del colpevole non sarà mai sufficiente per riparare il disastro dallo stesso fatto”. 

ELETTRODOTTO: PRESIDIO PERMANENTE IN C.SO MARRUCINO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento