Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Eleonora: slittano i funerali, ulteriori esami a Roma

La famiglia di Eleonora Gizzi vuole conoscere la data della morte. L'ultimo saluto alla giovane donna sarà nella Chiesa del Sabato Santo a Vasto

Non è ancora noto quando sarà possibile dare l'ultimo saluto a Eleonora Gizzi. Nelle prossime ore la salma dell'educatrice di Vasto verrà trasferita a Roma: qui un anatomopatologo forense eseguirà ulteriori accertamenti medico-legali per stabilire la data certa della morte.

E' quanto ha deciso il pm Giancarlo Ciani della Procura di Vasto, titolare dell'inchiesta, il quale ha aperto un fascicolo sulla morte di Eleonora per "istigazione al suicidio". La giovane donna avrebbe vissuto circa venti giorni sotto un ponte della A14, dopo l'allontanamento volontario da casa dei genitori, il 28 marzo scorso.

Papà Italo e mamma Grazia chiedono di conoscere la data esatta della morte della figlia, in relazione agli avvistamenti avvenuti tra il 3 e il 10 aprile sotto il viadotto Proscravia dell'A14.

La famiglia Gizzi è supportata dai legali di Penelope, l'associazione nazionale delle famiglie e degli amici delle persone scomparse. Due i periti della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell' Università di Catanzaro nominati dalla stessa per gli esami sul cadavere rinvenuto. Ancora qualche giorno e poi sarà finalmente possibile dare l'ultimo abbraccio a questa giovane vita andata via così presto: i funerali saranno celebrati nella Chiesa Santa Maria del Sabato Santo a Vasto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eleonora: slittano i funerali, ulteriori esami a Roma

ChietiToday è in caricamento