menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Educazione stradale, l'Aci al Comprensivo Masci di Francavilla

Evento conclusivo del progetto di educazione stradale "La strada e le sue regole", tenuto dall'Automobile Club Provinciale di Chieti con gli studenti

Simpatica, divertente e istruttiva iniziativa dell'Automobile Club Provinciale di Chieti mercoledì mattina al parco Arenazze di Francavilla. I protagonisti sono stati esclusivamente i ragazzi.

Nella giornata conclusiva del progetto di educazione stradale denominato “La strada e le sue regole”, l’ACI-Automobile Club Provinciale di Chieti ha allestito e attrezzato un apposito circuito didattico all’aperto in cui gli alunni delle classi prime della scuola secondaria di 1° grado dell’Istituto Comprensivo “F. Masci” hanno potuto affrontare, in sella alle loro biciclette, alcune situazioni critiche urbane reali, riprodotte con i mini segnali verticali e orizzontali, imparando a rispettare le regole ed adottando comportamenti corretti e sicuri.

Una medesima iniziativa era già stata tenuta mercoledì 27 maggio nello spazio antistante il porticato di piazza Sant’Alfonso, riservata ai ragazzi delle classi prime della scuola secondaria di 1° grado della vicina succursale “Asterope” ed ai bambini della sez. B della Scuola dell’Infanzia “Fontechiaro”.

Gli eventi hanno concluso una più ampia serie di interventi formativi tenuti in classe, i quali hanno coinvolto anche i bambini della scuola dell’Infanzia “Alento” di Viale Monte Amaro e quelli di alcune classi prime della Scuola Primaria “Pretaro”.

Sotto la guida del direttore dell’Automobile Club Chieti, Roberto D’Antuono e dei suoi collaboratori dell’Unità Territoriale ACI, tutti i bambini ed i ragazzi hanno avuto l’occasione di imparare i segnali base, sapersi comportare in situazioni particolari, prevenire e proteggersi quando si troveranno a circolare sulle strade, oltre a ricevere le giuste indicazioni sulla manutenzione ordinaria della bicicletta e del vestiario a loro protezione.

“Il nostro istituto - ha affermato la prof.ssa Patrizia Gasparri, referente del progetto per il Comprensivo “F. Masci” di Francavilla al Mare - ritiene di vitale importanza fornire ai ragazzi in età scolare una serie di insegnamenti che non solo favoriscano la crescita del loro senso civico ma che, all’atto pratico, li aiutino anche a muoversi con maggiore accortezza in un ambiente insidioso qual è quello delle nostre strade”.

“E l’ACI, l’ente pubblico che da più di cento anni rappresenta e tutela tutti gli automobilisti italiani, si batte pressoché da sempre affinché i nostri bambini e ragazzi, fin dalla più tenera età, diventino utenti consapevoli e responsabili, insegnando il rispetto di sé stessi e degli altri, in modo da evitare i pericoli e diminuire i rischi” il messaggio inviato dal presidente dell’Automobile Club Provinciale, Camillo Tatozzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento