menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' morto Edoardo Tiboni, l'Abruzzo piange un punto di riferimento della cultura

Il fondatore dei Premi Flaiano era nato a Vasto nel 1923. A Chieti portò per anni il festival di cinema e letteratura "Scrittura e Immagine". D'Alfonso: "Oggi piangiamo un mito"

Si è spento nella notte a Pescara Edoardo Tiboni, figura storica della cultura abruzzese. Aveva 94 anni.

Giornalista, nonchè primo responsabile nella direzione della Rai in Abruzzo e Molise, promotore di iniziative culturali e fondatore dei 'Premi Flaiano', Tiboni era nato a Vasto nel 1923.

A Pescara ha costituito e guidato il Mediamuseum e la 'Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura in Abruzzo', ma il suo impegno ha coinvolto attivamente anche la città di Chieti dove per oltre vent'anni ha portato la rassegna "Scrittura e immagine" Chieti Film Festival festival, un appuntamento che richiamava sul colle centiana di giovani studenti grazie anche alla partnership con i corsi di laurea dell'università d'Annunzio. Ed è sempre qui che si era impegnato a ripristinare il premio Anton Giulio Majano, dedicato al regista e sceneggiatore teatino.

Nel suo Abruzzo Tiboni ha dato impulso anche all'editoria, creando la casa editrice Ediars e la rivista 'Oggi e domani'. Il suo ritratto è racchiuso nel libro del 2016, "Fatiche e sogni, gente d'Abruzzo" dove, intervistato da Enzo Fimiani, racconta una storia, individuale e collettiva, dagli anni Venti e Trenta del Novecento fino ad oggi.

Il presidente della Regione D'Alfonso, appresa la notizia della morte di Tiboni, ha scritto:

"La sua vita è stata intensa, ma la sua perdita lascia un vuoto: ora sta a noi raccogliere i frutti della sua semina fertile per costruire attività e iniziative. A sua figlia Carla - che ne sta meritoriamente portando avanti l’opera - e ai suoi familiari giungano le condoglianze vivissime mie e della regione tutta. Oggi piangiamo un mito".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento