menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edilizia scolastica, Colantonio: "Nuove risorse per 1 milione 270 mila euro"

Interesseranno le seguenti scuole dell'infanzia e primarie: Via dei Frentani, S. Andrea, la Corradi e la materna di Madonna delle Piane, primi lavori da settembre 2014

L’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Colantonio, annuncia l’arrivo di nuove risorse da investire sul patrimonio edilizio scolastico comunale. Interesseranno le seguenti scuole dell’infanzia e primarie: Via dei Frentani, S. Andrea, la Corradi e la materna di Madonna delle Piane.

“In particolar – spiega Colantonio - , per quanto riguarda l’intervento di completamento della Scuola Materna di Via dei Frentani in zona Tricalle, l’importo stanziato dall’amministrazione di circa 570.000,00 euro, con un recente decreto del Governo è stato escluso quale spesa incidente sul Patto di Stabilità e ciò corrisponde, considerando i tempi, ad un nuovo finanziamento per una pubblica amministrazione: l’aver dovuto attendere un mese per l’effettuazione della gara ha quindi costituito un grande vantaggio per la collettività teatina”. L’ufficio Lavori Pubblici sta predisponendo, nel merito, gli atti di gara che consentiranno l’inizio di lavori a partire dal mese di settembre 2014.

E ancora, sono stati definiti positivamente dal Ministero delle Infrastrutture, tre distinti progetti esecutivi da cui scaturiscono finanziamenti 700 mila euro complessivi che saranno destinati ad adeguamenti strutturali e normativi della: scuola materna ed Elementare S. Andrea, scuola materna ed elementare Corradi e scuola materna di Madonna delle Piane. "Anche per questi tre importanti interventi l’ufficio sta predisponendo gli atti relativi alle gare per i successivi affidamenti, saranno concordati nelle fasi realizzative con i rispettivi dirigenti scolastici" ha aggiunto l'assessore,

Nel complesso, per questi interventi al patrimonio edilizio scolastico comunale, l'amministrazione ha attinto circa 1 milione 270.000 euro da finanziamenti pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento