menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edicola incendiata, online la colletta per aiutare Roberto

L'edicolante chiede aiuto ai suoi concittadini: "Anche un euro è un atto di affetto per il territorio che servivo"

Roberto Settimio, il titolare dell’edicola incendiata da ignoti nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi, chiede aiuto alla sua città. Su Paypal.it è possibile sottoscrivere una donazione per aiutare il giovane edicolante, rimasto vittima di uno dei numerosi roghi che stanno allarmando la città negli ultimi tempi.

“La mia edicola è stata distrutta dalle fiamme ed è per me un momento estremamente difficile – si sfoga su Facebook -  Alle 4 del mattino del 16 marzo ho perso tutto. Ho avuto in questi giorni solidarietà da amici, parenti, colleghi, clienti ed anche da persone che non conoscevo. Chi mi conosce sa dei sacrifici fatti da me e da mia madre in questi anni. Alcuni amici - spiega - mi hanno convinto ad aprire una sottoscrizione così tutti coloro che vogliono aiutarmi realmente e attivamente alla riapertura della mia attività possono versare anche un solo euro che è anche un atto di affetto per il territorio che io servivo”. Qui il link per donare--> clicca qui

Nel frattempo le immagini telecamere di videosorveglianza del Sert, che si trova proprio accanto all’edicola distrutta, sono state visionate dagli inquirenti per riuscire a identificare il piromane che ha agito la scorsa settimana in via Discesa delle carceri.  Non vi sarebbe dubbio infatti, che sia stato un incendio doloso poiché le fiamme sono partite dall’interno del chiosco. Qualcuno ha quindi forzato la porta posteriore prima di appiccare il fuoco.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento