rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Ecosistema scuola, in Abruzzo all'87% degli edifici serve manutenzione

I dati della 15/ma indagine Ecosistema Scuola, il rapporto annuale sulla qualità dell'edilizia e dei servizi scolastici di Legambiente: buono l'utilizzo delle fonti rinnovabili


L'87% degli edifici scolastici abruzzesi, il 50% in più rispetto alla media nazionale, necessita di interventi urgenti. E' quanto si evince dalla 15/ma indagine Ecosistema Scuola, il rapporto annuale sulla qualità dell'edilizia e dei servizi scolastici di Legambiente. In Abruzzo inoltre, il 95% degli edifici scolastici abruzzesi è stato costruito prima del 1990 e il 60% di questi in data precedente al 1974, anno della legge sulla prevenzione antisismica.

Dall'indagine emerge che le città abruzzesi puntano alle buone pratiche ed in particolar modo alla mobilità sostenibile, con il 19,6% degli edifici che usufruiscono di pedibus (la media nazionale è del 14,2%), di aree di sosta per le auto e di attraversamenti pedonali (il 100%). Buono anche il finanziamento dei Comuni verso progetti educativi per le scuole e per progetti e iniziative rivolte agli under 14. Mentre i dati non sono troppo positivi per quanto riguarda la raccolta differenziata, ferma al 50%.

In Abruzzo, ancora, è buono l'utilizzo delle fonti rinnovabili: gli edifici scolastici hanno impianti solari fotovoltaici (100%) e solari termici (75%), ma è soprattutto l'utilizzo di piu' fonti che fa la differenza: in Abruzzo è il 76%, la media nazionale solo il 10%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecosistema scuola, in Abruzzo all'87% degli edifici serve manutenzione

ChietiToday è in caricamento