rotate-mobile
Cronaca

Eclissi di sole: l'Abruzzo col naso all'insù venerdì 20 marzo

L'affascinante fenomeno astronomico sarà visibile al mattino. Occore però non guardare il cielo a occhio nudo ma dotarsi di occhialini specifici

Tutti col naso all'insù venerdì 20 marzo 2015 per l'eclissi totale di sole. Il sole, infatti, verrà oscurato dalla luna, che si posizionerà tra la stella e la Terra. Uno degli eventi astronomici più affascinanti in assoluto, che in Italia sarà possibile ammirare solo nel 2022. Nella fase di eclissi il sole sarà già alto in cielo e questo assicurerà all'Italia un evento degno di nota. Come riporta InMeteo.it, l'eclissi risulterà totale per alcuni paesi del Nord-Europa, parziale per la maggior parte del continente, tra cui la penisola italiana. L’Italia si troverà nell’area di penombra.

L'eclissi solare comincerà intorno alle 9,20 del mattino, per raggiungere la fase massima circa un'ora dopo. A Chieti, come nel resto d'Abruzzo, l'inizio sarà alle 9.26 di mattina, avrà il culmine alle 10.34 e finirà alle 11.45..

Per ammirare il cielo però, è necessario munirsi di adeguate protezioni (come occhialini specifici) e schermi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eclissi di sole: l'Abruzzo col naso all'insù venerdì 20 marzo

ChietiToday è in caricamento