Cronaca

Droga, 18 chili di marijuana nel bagagliaio, due giovani arrestati

I carabinieri hanno fermato l'auto condotta da una ragazza per un controllo di routine e hanno trovato nel bagagliaio 18 kg di marijuana e 1,5 di eroina, per un valore di oltre 250mila euro. Arrestati l'autista e il giovane che era a bordo

Due giovani, una ragazza e un ragazzo, sono stati fermati nel tardo pomeriggio di lunedì perché trasportavano nel portabagagli dell’auto 18 chilogrammi di marijuana e 1 chilo e mezzo di eroina.

I carabinieri della compagnia di Chieti, guidati dal capitano Livio Lupieri, hanno fermato D.C., 20 anni, e C.S., 23, sulla statale 81 nei pressi del bivio per Bucchianico. Un controllo di routine, durante il quale l’eccesso di zelo di uno dei militari ha permesso di scoprire la droga.

La ragazza, D.C., infatti, è originaria del sassarese. C’era proprio lei alla guida della Fiat 600 su cui viaggiava con il giovane residente a Filetto. Quando i carabinieri le hanno chiesto cosa ci facesse in Abruzzo non è riuscita a fornire una risposta convincente.

Così gli uomini dell’Arma si sono insospettiti, le hanno fatto aprire il portabagagli e hanno scoperto gli stupefacenti.

Non è ancora chiaro se i due giovani, entrambi incensurati, fossero i corrieri della droga. Pare che prima di essere smerciate nel mercato dei paesi dell’entroterra teatino, la marijuana e l’eroina sequestrate lunedì dovessero essere confezionate in dosi.

Al dettaglio la quantità di droga sequestrata avrebbe fruttato un guadagno superiore ai 250mila euro.

L’operazione rientra nell’ampio controllo del territorio messo in atto dalla compagnia di Chieti, un impegno che si concentra soprattutto nei paesi più piccoli: Guardiagrele, Ari, Rapino, Filetto, Bucchianico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, 18 chili di marijuana nel bagagliaio, due giovani arrestati

ChietiToday è in caricamento