menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusi parchi e piste ciclabili: a Vasto arrivano i droni per evitare assembramenti

Da martedì 17 marzo la polizia locale utilizzerà il drone in dotazione per effettuare i controlli sul territorio

Le belle giornate di sole non devono far abbassare la guardia nella lotta al coronavirus: per questo, adesso più che mai, è forte la raccomandazione da parte di alcuni sindaci di restare a casa.

Lo sa bene il sindaco di Vasto Francesco Menna che con un'apposita ordinanza da lunedì 16 marzo vieta i percorsi pedonali, chiude le piste ciclabili, i parchi pubblici cittadini e il cimitero comunale (quest'ultimo continuerà a garantire i servizi indifferibili). 

Il sindaco di Vasto ha anche deciso di attivare il servizio di monitoraggio del territorio tramite drone per evitare assembramenti vietati a causa dell’emergenza Coronavirus. “Da domani (martedì, ndr) - ha riferito Menna - la polizia locale utilizzerà il drone in dotazione per effettuare i controlli sul territorio. Stiamo attivando tutti i modi possibili per l'attuazione del decreto e per evitare contagi. La collaborazione della cittadinanza è fondamentale”.

Il primo cittadino di Vasto rammenta che gli spostamenti sono consentiti soltanto per esigenze lavorative, per rifornimento di cibo e per urgenti necessità legate, in particolare, ad esigenze mediche. "Queste belle giornate - aggiunge - non devono distoglierci dall'obiettivo di contenere il virus e, quindi, di proteggere le nostre strutture ospedaliere e, soprattutto, il personale a cui va la massima gratitudine per il loro senso del bene comune". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento