Anche sulle strade di Chieti debutta il "drogometro"

Lo sturmento serve a verificare in tempo reale se il conducente abbia assunto sostanze stupefacenti. I primi controlli domenica sulla Fondovalle Alento

Anche sulle strade di Chieti arriva il "drogometro", uno strumento utile a verificare in tempo reale se il conducente abbia assunto sostanze stupefacenti.

L’apparecchio è stato utilizzato dalla polizia stradale per la prima volta domenica mattina lungo la Fondovalle Alento, quando otto pattuglie in strada hanno effettuato una serie di posti di controllo fermando un centinaio di veicoli. Cinque le patenti ritirate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In fase di sperimentazione da oltre un anno, il drogometro è uno strumento di contrasto nella lotta agli incidenti causati dalla guida sotto l’effetto di droghe il cui accertamento, in precedenza, avveniva solo sottoponendo il conducente a esami ospedalieri o di laboratorio. Funziona tramite uno stick che viene inserito in bocca: il campione di saliva raccolto viene poi inserito in un lettore in grado di segnalare la presenza  cocaina, oppiacei, cannabinoidi (hashish e marijuana), anfetamine e metanfetamine grazie a una reazione antigene-anticorpo.  Se il tampone risulta positivo, scatta il ritiro immediato della patente a scopo preventivo. Due ulteriori campioni di saliva vengono poi spediti al laboratorio per ulteriori accertamenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • La resa dei conti nel centrodestra è arrivata: Febbo non è più assessore regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento