Cronaca Via Tiburtina Valeria

Droga, teatino nei guai. La compagna aveva l'eroina nel reggiseno

Un 30enne teatino è stato arrestato ieri sera dalla polizia, insieme alla sua convivente, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E' finito in carcere

Un giovane teatino è stato arrestato ieri sera dalla polizia, insieme alla sua convivente, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lei, che è incinta, ha 41 anni ed è di Pescara, mentre lui ha 30 anni. Entrambi sono disoccupati.

La coppia è stata fermata in via Tiburtina, a bordo di un'auto, con i due figli neonati. A seguito del controllo, l'uomo e la donna hanno cominciato ad agitarsi, per cui i poliziotti li hanno invitati a tirare fuori la droga, se ne avevano.

La 41enne, all'arrivo di un'altra pattuglia, ha allora consegnato spontaneamente alcuni involucri di eroina, del peso complessivo di 15 grammi, estraendoli dal reggiseno. A casa dei due sono poi stati trovati altri 36 grammi della stessa sostanza, già confezionata e separata in dosi, con un bilancino di precisione e altri oggetti utili al confezionamento-spaccio della droga.

L'uomo è finito in carcere, mentre la sua compagna è stata posta agli arresti domiciliari. Il teatino, inoltre, è stato denunciato per guida senza patente, non avendola mai conseguita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, teatino nei guai. La compagna aveva l'eroina nel reggiseno

ChietiToday è in caricamento