La droga per San Valentino nascosta tra le spezie in cucina: un arresto

In manette un 50enne di Castel Frentano, che i carabinieri tenevano sotto controllo da settimane: aveva tre etti di hashish e marijuana, materiale per il confezionamento e banconote

È finito in manette all'alba di San Valentino, sospettato di essere pronto a cedere la droga ai giovanissimi che avrebbero festeggiato con lo "sballo" la festa degli innamorati. In manette è finito G.B., 50 anni, di Castel Frentano, disoccupato

I carabinieri della compagnia di Lanciano, diretti dal capitano Vincenzo Orlando, lo tenevano d'occhio già da qualche tempo, sospettando che fosse lui a rifornire di droga i giovani della zona.

Dopo un mese di appostamenti e pedinamenti nei pressi della sua abitazione di Castel Frentano, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia frentana,  guidati dal S.Tenente Giuseppe Nestola, hanno raccolto elementi sufficienti a riprova della loro intuizione. Così, nelle prime ore di questa mattina, hanno deciso di intervenire e, affiancati dall'unità cinofila del comando provinciale di Chieti, hanno fatto irruzione nell'abitazione dell'uomo. 

Qui, nella cucina, sono stati trovati 3 etti di droga, tra hashish e marijuana, conservati in barattoli a chiusura ermetica, un bilancio di precisione  vario materiale per il confezionamento delle dosi. In un altro vasetto, nascosto tra le spezie, c'erano 21 banconote da 50 euro, per complessivi 1.050 euro, sicuro provento dell’illecita attività di spaccio.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e messo a disposizione della procura della Repubblica di Lanciano. Per G.B., 50 anni, di Castel Frentano, disoccupato, è scattato l'arresto: l'uomo è stato portato nel carcere di Villa Stanazzo. 

La droga sequestrata era destinata all’area frentana e avrebbe potuto fruttare un guadagno di oltre 6 mila euro, specialmente in una ricorrenza come quella odierna di San Valentino, particolarmente sentita da giovani e giovanissimi. Sono in corso verifiche per stabilire la provenienza delle droghe e l’eventuale implicazione di altri soggetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento