Droga in casa e nel giubbotto: polizia arresta 24enne a Chieti Scalo

L'arresto durante i controlli disposti dalla Questura di Chieti ed eseguiti nel pomeriggio di ieri, in manette è finito un giovane teatino

immagine di archivio

Nel corso di un controllo a Chieti Scalo ieri pomeriggio la polizia ha arrestato un ragazzo di 24 anni per detenzione di sostanza stupefacente

Durante i servizi di controllo del territorio disposti dal questore di Chieti e svolti da pattuglie dell’U.P.G.S.P e da quelle del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara sono state controllate diverse persone. Tra queste il giovane in questione, che agli agenti ha spiegato di avere necessità di allontanarsi per raggiungere un familiare con cui aveva un appuntamento, probabilmente sperando di essere controllato in maniera più superficiale.

Tenta di disfarsi della droga gettandola dal balcone: arrestato 57enne

Ma gli operatori hanno preceduto comunque alla perquisizione del ragazzo il quale nascondeva, all’interno del giubbotto, due involucri di sostanza stupefacente del tipo marjiuana. Il controllo è stato quindi esteso anche alla sua abitazione dove all’interno di alcune custodie per telefoni cellulari la polizia ha trovato altre dosi di marijuana.

Il giovane è stato tratto in arresto. Il personale dell’UPGSP ha sequestrato circa 64 grammi di sostanza stupefacente.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Coronavirus, negativo il tampone sulla giovane ricoverata a Vasto

Torna su
ChietiToday è in caricamento