rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Droga assieme alla pizza a domicilio: carabinieri denunciano giovane pizzaiolo

Il ragazzo riforniva i suoi clienti direttamente a casa approfittando della consegna delle pizze. Per eludere i controlli aveva nascosto hashish e marijuana negli slip

Consegnava ai suoi clienti sostanze stupefacenti assieme alle pizze a domicilio:per questo un pizzaiolo 22enne di Torrevecchia Teatina è stato denunciato dai carabinieri di Francavilla al Mare.

I fatti risalgono  a venerdì scorso quando il giovane, durante un servizio finalizzato al contrasto dell’uso e spaccio di stupefacenti, veniva notato transitare sulla Statale 16 direzione sud, sulla propria autovettura, a forte velocità. I militari lo hanno seguito, riuscendo a fermarlo dopo circa un chilometro, molto agitato: da un controllo personale e veicolare che sono stati rinvenuti 10 grammi circa di marijuana e 0,50 grammi di hashish, divisi in dosi, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e il denaro provento della presunta attività illecita. Lo stupefacente era stato occultato dal 22enne all’interno dei propri slip, nel tentativo di eludere i controlli.

La perquisizione è proseguita nella sua abitazione dove sono stati rinvenuti altri 14 grammi si stupefacente e materiale per il confezionamento. L’acquisizione delle chat telefoniche da parte dei carabinieri ha permesso di capire che il giovane riforniva i propri clienti direttamente a domicilio approfittando della consegna delle pizze, nascondendo la droga nel cartone della pizza da asporto. Il ragazzo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini dei carabinieri proseguono per individuare gli assuntori e verificare se vi siano anche minorenni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga assieme alla pizza a domicilio: carabinieri denunciano giovane pizzaiolo

ChietiToday è in caricamento