rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Droga nascosta in una confezione di carne fresca scovata nel carcere di Lanciano

La scoperta di un agente di polizia penitenziaria addetto al controllo dei pacchi postali nel supercarcere. Tutto è stato posto sotto sequestro

Droga infilata in una confezione di carne fresca pronta ad entrare nel carcere di Lanciano: è quanto scoperto da un agente di polizia penitenziaria del carcere di massima sicurezza, addetto al controllo dei pacchi postali.

Quattro panetti di hashish, per un totale di cento grammi di peso, erano stati occultati nel cellophane di una confezione di carne. La merce era destinata a un detenuto barese.

Tutto è stato sequetrato. Lo rende noto il sindacato degli agenti Osapp complimentandosi con l'agente che si occupa delle verifiche ma ricordando, attraverso il segretario regionale Nicola Di Felice, " l'enorme carenza di personale nelle quali versano le carceri in Abruzzo e che rischia di rendere vano ogni sforzo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta in una confezione di carne fresca scovata nel carcere di Lanciano

ChietiToday è in caricamento