Cronaca

Droga in cantina, moglie e marito arrestati a Lanciano

Coniugi campani arrestati per detenzione e spaccio di stupefacenti: lui finisce in carcere, lei ai domiciliari

lo stupefacente sequestrato

Una coppia di coniugi campani, già nota alle forze dell’ordine, abitante da tempo a Lanciano, è stata arrestata per detenzione e spaccio di droga. I carabinieri della stazione di Lanciano, unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile dopo una serie di servizi di osservazione e appostamento nei pressi nella loro abitazione, ubicata in zona 167, hanno deciso di intervenire.

Al termine di una minuziosa perquisizione, hanno rinvenuto una busta contenente circa 150 grammi di marijuana di cui l’uomo, alla vista dei militari, aveva tentato invano di disfarsi gettandola da una finestra. Il recupero dello stupefacente ha quindi indotto i carabinieri ad estendere la perquisizione anche alle pertinenze dell’abitazione riuscendo così a recuperare altri quattro panetti di hashish da 100 grammi ciascuno, della sostanza da taglio ed un bilancino di precisione. Gran parte dello stupefacente era occultato in cantina.

Il marito, 30enne, è finito in carcere a Lanciano mentre la moglie, 34enne, è in regime di arresti domiciliari. L'indagine è diretta dal Pm Rosaria Vecchi e lunedì il Gip Massimo Canosa terrà l'interrogatorio di garanzia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga in cantina, moglie e marito arrestati a Lanciano

ChietiToday è in caricamento