Cronaca Lanciano

In vacanza a Lanciano per spacciare nella pensione: arrestati in quattro

I quattro, della provincia di Como, erano in città dalla fine dell'anno. Nella loro stanza, all'interno di una pensione del centro, i carabinieri hanno scoperto una centrale di confezionamento e spaccio di droga

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno scoperto l’esistenza di una centrale di confezionamento e spaccio di droga in una stanza di una pensione del centro di Lanciano.

In manette, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono finiti i quattro giovani che vi alloggiavano: un 21enne, due 23enni  e un 37enne, tutti originari della provincia di Como.

Sono stati sorpresi con 50 grammi di cocaina, 150 grammi di hashish, 5 grammi di eroina, materiale per il confezionamento in dosi dello stupefacente, un flacone di metadone e 1400 euro circa in contanti. I quattro erano arrivati a Lanciano qualche giorno prima della fine dell’anno per ripartire all’Epifania.

Secondo gli accertamenti, lo stupefacente sarebbe stato venduto nei giorni scorsi sulla “piazza” di Lanciano ai tossicodipendenti del luogo. E’ stato il via vai dei tossicodipendenti a tutte le ore del giorno nella pensione a condurre i carabinieri sulle tracce degli arrestati.

Quando sono intervenuti all’interno della stanza, i ragazzi erano in compagnia di un tossicodipendente di 24 anni del luogo, poi segnalato alla Prefettura di Chieti. Il più grande dei quattro, era stato già arrestato in passato a Lanciano per lo stesso reato. Trascorreva spesso le vacanze in città.

I quattro sono stati reclusi presso la casa circondariale di Lanciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In vacanza a Lanciano per spacciare nella pensione: arrestati in quattro

ChietiToday è in caricamento