Cronaca

Eccezionale doppio intervento al "SS.Annunziata": salvi madre e figlio

Un parto cesareo d'urgenza e un'operazione al cuore per riparare un aneurisma , così un team dell'ospedale di Chieti è riuscito a salvare la vita a una mamma e al suo bambino

Eccezionale doppio intervento all'ospedale di Chieti che ha permesso di salvare la vita a una donna pescarese di 37 anni, alla 30/a settimana della prima gravidanza, e al suo bambino.

Il team di ginecologi e cardiochirurghi del "SS. Annunziata", il 30 ottobre scorso, è riuscito infatti a eseguire un parto cesareo d'urgenza prima e un'operazione al cuore immediatamente dopo per riparare un aneurisma dissecante dell'aorta. La madre e il piccolo ora stanno bene, si trovano ancora in ospedale ma verranno dimessi a giorni.

In Italia dal 1983 ad oggi si contano circa 40 casi simili, quasi sempre con gravi conseguenze: 30% di mortalità del feto e 15% della mamma. Quello verificatosi nel policlinico di Colle dell’Ara, è il secondo caso in Abruzzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccezionale doppio intervento al "SS.Annunziata": salvi madre e figlio

ChietiToday è in caricamento