Dopo la Squilla tutti a degustare prodotti locali in piazza

A margine della solenne cerimonia in tanti hanno aderito all’iniziativa di due aziende lancianesi

“È stato un augurio particolare, che in tantissimi hanno apprezzato”. In tanti hanno partecipato all'iniziativa che il 23 dicembre scorso si è svolta a Lanciano, a margine della tradizionale  Squilla, campanella della pace che suona per un'ora e che viene preceduta da una processione con fiaccolata. Terminati il corteo religioso e gli auguri della autorità, in piazza Plebiscito, due aziende di Lanciano hanno offerto prodotti d'eccellenza.  La società Agrumato, di Francesco Ricci, ha portato i propri Pan’Agrumato, tra cui l'apprezzatissimo Pan’Agrumato al Montepulciano, prelibatezza dolciaria esportata in tutto il mondo; mentre la cantina “Eredi Legonziano” ha scelto di presentare spumanti prodotti col metodo classico. Ed è stato un autentico assalto da parte dei cittadini che hanno ben accolto la proposta e degustato specialità del territorio.

“Dal canto nostro – spiega Ricci – abbiamo tagliato 5 Pan'Agrumato... giganti, da cinque chili, realizzati per l'occasione, e poi 25 di quelli più piccoli, per un totale di 50 chili di Pan'Agrumato consumati. Siamo davvero contenti della riuscita di un'iniziativa che di sicuro andremo a proporre anche nei prossimi anni”. A... ruba anche le bollicine, con decine e decine di bottiglie stappate e una miriade di brindisi. Eredi Legonziano ha voluto chiudere così i festeggiamenti dei 50 anni dalla fondazione della cantina. “Ringraziamo – conclude Ricci – anche l'amministrazione comunale, molti esponenti dei quali, di maggioranza e di opposizione, sono stati presenti. E in particolar modo ringraziamo il sindaco Mario Pupillo, che si è anche prestato, con goliardia e nel piacere della compagnia, al taglio di uno dei Pan'Agrumato”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Accoltellata nel cortile di casa a Francavilla: non ce l'ha fatta Aliona Oleinic

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

  • Pensionato a spasso col cane trova un chilo e mezzo di eroina nel parco

Torna su
ChietiToday è in caricamento