menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la vittima

la vittima

Donna strangolata a Vasto con un cavo elettrico, fermato il compagno

Daniela Marchi, 53 anni, è morta nel giorno della Festa della Donna nell'appartamento a Vasto Marina in cui da tempo risiedeva assieme al compagno, fermato per l'omicidio. L'uomo si trova in carcere

Una donna originaria di Roma di nome Daniela Marchi è stata uccisa a Vasto Marina nella sera della festa della Donna strangolata con un cavo elettrico.

L'omicidio è avvenuto intorno alla mezzanotte nell'appartamento in via Eduardo De Filippo in cui la donna, 53 anni, viveva da tempo assieme al compagno, un 58enne di origine francese, Joseph Martella. L'uomo è stato fermato dalla polizia. Secondo una prima ricostruzione questi, in stato confusionale, avrebbe chiesto anche aiuto nei vicini e poi chiamato il 118 e la polizia, ma per la donna non c'era più niente da fare. Sul luogo del delitto il pm di Vasto Giancarlo Ciani e il vicequestore Alessandro Di Blasio.

Secondo gli inquirenti si tratterebbe di un "omicidio passionale". La salma è stata trasferita all'obitorio  del San Pio di Vasto. Probabilmente martedì verrà disposta l'autopsia.

Il presunto assassino invece dopo l'interrogatorio è stato trasferito nel carcere di Torre Sinello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento