rotate-mobile
Cronaca San Salvo

Donna sfigurata con l'acido: l'esecutore si nascondeva a San Salvo

Rubin Talaban, albanese di 31 anni. è stato arrestato nella notte nell'abitazione di due connazionali a San Salvo Marina. Sarebbe l'esecutore materiale dell'aggressione all'avvocatessa Annibali, lo scorso 16 aprile. L'uomo era in procinto di partire

Si nascondeva a San Salvo Marina, nell’abitazione di due connazionali, Rubin Talaban, l’albanese di 31 anni  arrestato quale esecutore  materiale dell’aggressione con l'acido all'avvocatessa di Urbino Lucia Annibali, lo scorso 16 aprile.

I carabinieri di Pesaro e di Chieti lo hanno fermato questa mattina, l’uomo era in procinto di partire per l’Albania a bordo di un furgoncino.

Le indagini hanno puntato l’attenzione in particolare su alcune persone capaci di assicurare il rientro in patria di Talaban, che in questi giorni di latitanza si era fatto crescere la barba per nascondere un vistoso neo che avrebbe favorito il suo riconoscimento alle frontiere.

L’albanese doveva nascondere anche una lesione da acido che incidentalmente si era procurato durante l'aggressione dell’avvocatessa Annibali, rientrata in casa dopo una serata in piscina.

Alla sua cattura hanno partecipato oltre 40 carabinieri, che stamani, alle tre, hanno circondato l'abitazione in provincia di Chieti dove il sicario aveva trovato rifugio. In manette sono finiti anche due fratelli albanesi di 20 e 22 anni, pregiudicati e compaesani di Talaban, nato in un villaggio nei pressi di Scutari.

Lo scorso 27 aprile era stato fermato un altro presunto esecutore, Altistin Precetaj, 28 anni, pregiudicato, anch’egli albanese, mentre il mandante, secondo l'accusa, dovrebbe essere l'ex compagno della donna, Luca Varani, avvocato.

Tra gli indagati nell'inchiesta sul ferimento a Lucia Annibali,  c’è anche un “colletto bianco”: l'uomo, non si sa se italiano o straniero, residente nelle Marche e  "molto ben inserito nella società", secondo quanto trapela da fonti investigative, avrebbe favorito il tentativo di fuga di Rubin Talaban, arrestato stamattina a San Salvo.

 Intanto, la vittima resta ricoverata in gravi condizioni nel reparto grandi ustionati dell'ospedale di Parma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna sfigurata con l'acido: l'esecutore si nascondeva a San Salvo

ChietiToday è in caricamento