Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Centro Storico

Donna rischia di partorire in strada a Chieti, scortata dai carabinieri in ospedale

Nel pomeriggio una 29enne si è sentita male in zona Santa Maria. I militari sono intervenuti in soccorso

Tutto bene quel che finisce bene. Nel pomeriggio di oggi, intorno alle 16, una donna di 29 anni, in zona Santa Maria, vicino alla chiesa di Sant'Agostino, si è sentita male.

La ragazza, di nazionalità nigeriana, rischiava  di partorire in strada e una donna, accorsa in aiuto, intuita la possibilità della nascita del bimbo ha allertato i carabinieri

La donna è stata immediatamente soccorsa dai carabinieri del radiomobile. In quei minuti di grande preoccupazione risultavano momentaneamente indisponibili le ambulanze del 118. 

I militari intervenuti in soccorso, visto  che addirittura si intravedeva già la testa del bambino,con estrema tempestività hanno deciso di caricare la 29enne in automobile e accompagnarla di fretta al pronto soccorso dell'ospedale Ss Annunziata. Qui il bimbo è nato grazie anche al provvidenziale intervento dei carabinieri in servizio.

.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna rischia di partorire in strada a Chieti, scortata dai carabinieri in ospedale

ChietiToday è in caricamento